Home > scuola e università > L’autunno caldo non è finito…

L’autunno caldo non è finito…

22 maggio 2009
Oggi 22 maggio il Ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca, Mariastella Gelmini, parteciperà ad un incontro a Palazzo Cavalcanti denominato – e tragicamente non vi è ombra di ironia – “Il futuro dell’Università”. Il futuro che la Gelmini sta preparando per noi è a dir poco nero!

La Riforma dell’Università varata l’autunno scorso, che prevede tagli fino al 2013, provocherà un aumento indiscriminato delle tasse e del numero di studenti per docente, farà diminuire drasticamente borse di studio, peggiorerà ulteriormente la qualità della didattica, della ricerca e dei servizi ( mense, biblioteche, studentati etc…)


Ci sembra dunque davvero paradossale parlare di futuro dell’Università (e in generale ditutto il sistema formativo!), quando sono ormai oltre dieci anni che l’Italia ha una posizione di avanguardia nell’attuazione di quello che è il più vasto progetto di privatizzazione dell’istruzione e di mercificazione della cultura su scala europea: il Processo di Bologna.


In continuità con le mobilitazioni dello scorso autunno e le contestazioni di pochi giorni fa del G8 University Summit di Torino organizziamoci e lottiamo perché tutti i soggetti che vivono e lavorano nelle facoltà vedano riconosciuti i propri diritti, perché l’Università sia pubblica, democratica, di massa e slegata dalle logiche del profitto.

Fermiamo il Processo di Bologna!    No ai tagli a istruzione e ricerca!
Categorie:scuola e università Tag:
I commenti sono chiusi.